NOVITA' DAL QUARTIERE

Cerchiamo collaboratori/collaboratrici per la nostra WEB TV contattaci via mail

ILFARO WEBTV

lunedì 16 febbraio 2009

“Cronaca di un normale quartiere abbandonato”

Nell’ ultima settimana, come anche ripreso da alcune testate giornalistiche locali,si sono verificati numerosi furti nelle zone alte del quartiere San Liborio.
Come segnalato nella prima decade del mese di Dicembre dal Blog, e dalla Seconda Circoscrizione,molte vie del quartiere,come Via degli Orti di Santa Maria, sono prive di illuminazione pubblica, situazione che mina la sicurezza dei cittadini.
Anche questa volta l’amministrazione comunale, troppa assolta nel continuare a vendere fumo con proclami di mega opere che non vedranno mai la luce, non ha stanziato un solo euro nel bilancio 2009 per San Liborio, lasciando ancora una volta il quartiere senza i servizi primari che una città occidentale dovrebbe offrire.
Alla luce di quanto sopra, vista l’immobilità e l’inadeguatezza del Sindaco, primo responsabile della sicurezza in città, non resta che organizzare delle “Ronde di Quartiere” armate solo di cellulare e torcia elettrica,per garantire ciò che non riesce a garantisce l’amministrazione comunale: un minimo di tranquillità ai cittadini del quartire!

4 commenti:

Anonimo ha detto...

Ottima iniziativa!

La Destra di Civitavecchia
www.ladestracivitavecchia.com


P.S.: se avete bisogno chiamate

Anonimo ha detto...

Condivido, e visto che i furti interessano ripetutamente tutte le zone, propongo di estenderle a tutta la città e di aspettare fuori dei commissariati questi bast.... che subito sono rimessi in libertà.
BASTA!

Anonimo ha detto...

eRA ORA.... FINALMENTE QUALCUNO SI MUOVE.
FACCIAMO VEDERE A QUESTA GENTE CHE I CIVITAVECCHIESI NON SONO UN POPOLO DI PECORONI.

SPERO SIA IL PRIMO DI UNA LUNGA SERIE.

SE LE ISTITUZIONI NON SONO IN GRADO CE NE OCCUPIAMO NOI.
pROPORRO' QUESTA INIZIATIVA ANCHE AL MIO QUARTIERE.

Anonimo ha detto...

non sono daccordo per quanto riguarda le "ronde",perche nonostante tutto credo, e spero ancora,che la sicurezza debba essere garantita da un ordine preposto.
Ma condivido appieno le preoccupazioni di chi,come me vive a S.Liborio,e da troppo tempo ormai ha la netta sensazione di essere abbandonati a noi stessi.

IDEA RADIO PARLA DI NOI

VIDEO DENUNCIA DELLA NOTTE DI SAN LIBORIO

Loading...